Multimedia

Alle chiese A.E.B.I. - Lettera del Presidente

Alle chiese A.E.B.I. - Lettera del Presidente

Alle chiese A.E.B.I. - Lettera del Presidente

Alle chiese A.E.B.I. 
c.a. Pastori e responsabili 
Casalnuovo,  24 dicembre 2021

 

Giovanni 16:33  Vi ho detto queste cose, affinché abbiate pace in me. Nel mondo avrete tribolazione; ma fatevi coraggio, io ho vinto il mondo».  

Cari fratelli,

nell’approssimarci a un nuovo anno, è mio vivo desiderio condividere con voi, operai e conservi di Cristo, la potenza e la realtà del versetto su citato. Affinché, con spirito pronto e rinnovata fede in Cristo, ne ritroviamo forza, beneficio e consolazione.

È indubbio che il mondo non ci offre altro che tribolazioni, quelle, dico, che ci fanno temere e soffrire per l’opera di Dio affidata alle nostre mani. Quei frutti sperati che non abbiamo ancora potuto vedere e per i quali gemiamo, preghiamo e ci adoperiamo. Ma Gesù ci chiede di essere coraggiosi, e perciò, di proseguire e di non fermarci, di essere tenaci e costanti, di perseverare nella cura del gregge  e nella semina della Sua Parola. Con ogni sforzo di mantenere l’unità nella  chiesa e l’unità delle chiese, per essere un solo Corpo vivente in Lui e per Lui.

Ora dunque, nel dichiarare “ho vinto il mondo”, ha dichiarato vincitori tutti quelli che sono suoi. Nel rimanere fedele nei giorni più terribili della Sua vita terrena, Gesù ottenne la “Vittoria”. La nostra fede vince il mondo! La Sua opera non può essere fermata. Onoreremo il nostro Dio solo col proseguire con gratitudine il nostro impegno. Chi semina con lacrime mieterà con gioia!

Cari nel Signore, possa Gesù Cristo nostro Signore e Salvatore preservarvi e fortificarvi per ogni altro giorno della vostra vita. A Dio sia la gloria!

Vostro in Cristo

Marcello D’Ambrosio